Cure Termali



Cure Termali Fiuggi Terme Nel Lazio :

Cure Idropiniche Termali Fiuggi Terme

Cure Termali Idropiniche


Per usufruire al meglio dei benefici dell’acqua di Fiuggi, le cure termali Idropiniche andrebbero effettuate due volte l’anno e ogni ciclo terapeutico dovrebbe durare dai 12 ai 15 giorni, periodo che corrisponde al corretto svolgimento, nel metabolismo idrico-salino, delle reazioni specifiche alla cura idropinica. L'Acqua di Fiuggi è ottima come terapia per la calcolosi renale, calcolosi delle vie urinarie e sue recidive, calcolosi vescicole, calcolosi ureterale, nefrolitiasi, microlittiasi o renella e gotta. Di norma l’acqua va bevuta il mattino a digiuno e, se necessario, anche il pomeriggio a digestione ultimata e tra un bicchiere e l’altro è molto utile passeggiare, perché un leggero moto favorisce l’irrorazione renale e la diuresi.

Le passeggiate, associate ad un periodo di riposo, di vita regolare e di regime alimentare controllato sono aspetti importanti che svolgono un’azione di benessere generale: gli stimoli psicosensoriali generati durante il soggiorno termale inducono delle reazioni positive che integrano ed esaltano le proprietà terapeutiche specifiche dell’acqua. Per questo il modo migliore per usufruire al meglio dei benefici dell’acqua è quello di recarsi alle terme per berla direttamente alla fonte.

Per maggiori informazioni Tel. 347 3058296 Info Online: info@albergonordroma.it

Cure Inalatorie

Cure Termali Inalatorie


CENTRO INALAZIONI FIUGGI TERME NEL LAZIO


All'interno delle Fonti Di Bonifacio VIII, esiste la possibilità di affrontare i problemi legati a patologie otorinolaringoiatriche. Presso il centro Inalazioni, infatti è attivo un ambulatorio in cui medici specialistici effettuano, su prenotazione, visite otorinolaringoiatriche ed eseguono esami audiometrici ed impedenzometrici, lavaggi auricolari, fibroscopie a fibre ottiche, rinomanometrie, esami audiovestibolari.

Il centro e l’ambulatorio non sono convenzionati con il S.S.N., i trattamenti e le visite sono a pagamento. La visita di accettazione, obbligatoria, è compresa nel prezzo del ciclo di trattamenti. Per tutti gli ospiti delle Terme di Fiuggi ci sono delle offerte e pacchetti con prezzi scontati, a partine da € 60,00 per un ciclo di 8/10 sedute. Per maggiori informazioni Tel. 347 3058296 Info Online: info@albergonordroma.it


Cure Climatiche

Cure Termali Climatiche


I soggiorni per le cure climatiche si effettuano in ambiente e clima collinare o montano, hanno una durata di 21 giorni

Fiuggi è una Località completamente immerso nella natura a ridosso dei monti simbruini in ciociaria, che arriva sino a quota 800 mt.

MODALITA' PER ACCEDERE ALLE CURE CLIMATICHE
Le domande dovranno essere presentate alle Aziende A.S.L. competenti per territorio di residenza dei soggetti richiedenti. Nell’eventualità il quadro patologico degli invalidi presenti dei dubbi, rispetto all’infermità pensionata, L’azienda ASL può effettuare accertamenti sanitari tramite visite e controlli specialistici.
Le aziende ASL sono invitate ad attivare con le Associazioni di categoria firmatarie dell’accordo, opportune forme di collaborazione al fine di rendere omogenea e perequata la selezione delle domande di ammissione alle cure climatiche e/o soggiorni terapeutici.
Le aziende ASL provvederanno alla liquidazione degli importi dovuti pari alla spesa effettivamente documentata per i giorni autorizzati e per un importo complessivo non superiore alle quote stabilite nell’accordo. Per maggiori informazioni Tel. 347 3058296 Info Online: info@albergonordroma.it

 

Acqua Fiuggi

Benefici Acqua Fiuggi

L' acqua di Fiuggi viene classificate tra le "acque naturali, sorgive, oligominerali". Le loro qualità benefiche e curative sono determinate dalla particolare struttura geologica della zona e la capacità diuretica delle acque di Fiuggi è scientificamente dimostrata. Svolgono la loro azione terapeutica in diverse direzioni. Provocano l'espulsione dei calcoli renali e ne prevengono la formazione, sono altresì particolarmente indicate nella preparazione degli interventi per calcolosi urinaria e nel trattamento postoperatorio. Costituiscono un efficace rimedio all'infezione delle vie urinarie e grazie all'azione che svolgono sul metabolismo dell'acido urico favoriscono la cura della gotta e delle artropatie uratiche.

TUTTO E' NATO DALL'ACQUA
Una piccola sorgente d' acqua che attirò nel Medioevo le attenzioni di importanti personaggi. Papa Bonifacio VIII, che era nato in Ciociaria conosceva bene la fonte. I registri contabili del vaticano annotano ben 190 ordini di pagamento per il trasporto dell' acqua da Anticoli di Campagna, come allora si chiamava Fiuggi. E le lodi dell' acqua "che rompe la pietra" compaiono anche in alcune lettere scritte da Michelangelo intorno al 1549. Ciò che rese questa acqua indispensabile a Re e ambasciatori era la sua capacita miracolosa di curare la calcolosi renale. Capacità che conserva immutata ancor oggi.

Per maggiori informazioni Tel. 347 3058296 Info Online: info@albergonordroma.it

 

Come si accedono alle cure termali convenzionate con il servizio nazionale

Calcolosi Renale


Detta anche nefrolitiasi, è una malattia molto comune e in costante aumento soprattutto nei paesi industrializzati. Statisticamente colpisce più gli uomini che le donne.Consiste nella formazione nei reni o anche negli ureteri o in vescica, di una massa solida formata dall'aggregazione di cristalli presenti nelle urine che possono avere grandezza variabile.

I calcoli di grandezza inferiore a 5 mm possono essere immobili e vengono eliminati spontaneamente dall'organismo nelle urine. Se ciò non avviene e si presentassero dolori e fastidi, è bene consultare un medico. I calcoli di dimensioni troppo grandi per poter essere espulsi, potrebbero richiedere un intervento chirurgico,anche perchè un calcolo non curato con il tempo aumenta di dimensioni e potrebbe causare danni talvolta irreparabili ai reni.

In caso di complicanze ,i calcoli possono causare forti dolori,come nel caso della classica colica renale (causata dal passaggio del calcolo dal rene all'uretere), ai fianchi, alle gambe, all'inguine e provocare anche nausea e vomito. Spesso il calcolo potrebbe danneggiare la mucosa urinaria favorendo cosi una microematuria,cioè perdita di sangue visibile solo all'esame delle urine. Per maggiori informazioni Tel. 347 3058296 Info Online: info@albergonordroma.it

 

Come si accedono alle cure termali con il S.S.N. .

Al fine di avviare la pratica amministrativa per effettuare le terapie termali, è necessario:

Presentarsi all'accettazione dello stabilimento termale con l'impegnativa (la ricetta rosa) rilasciata dal proprio medico di base indicante la patologia di diagnosi e la cura da effettuare; pagare il ticket di € 50,00 (ad eccezione degli esenti, che dovranno presentare il libretto di esenzione rilasciato dalla A.S.L. di appartenenza).

Sottoporsi alla visita medica presso l'ambulatorio dello stabilimento termale allo scopo di confermare la diagnosi prescritta dal medico di base, (inclusa nel pagamento del ticket); chiudere la pratica alla fine delle cure termali.

PATOLOGIE PER ACCEDERE ALLE CURE TERMALI
Calcolosi delle vie urinarie e sue recidive - Calcolosi Renale - Calcolosi Vescicole - Calcolosi Ureterale - Nefrolitiasi - Microlittiasi o Renella - Calcolosi Renale

Per maggiori informazioni Tel. 347 3058296 Info Online: info@albergonordroma.it


Fonte Bonifacio VIII - Fonte Anticolana - Offerte Soggiorni Termali